News dalla rete ITA

9 Febbraio 2018

Marocco

MAROCCO: LA FRANCESE "VINCI" SI AGGIUDICA UNA GARA DA 284 MILIONI DI EURO

L'impresa francese Vinci (www.vinci.com/), che realizza grandi lavori infrastrutturali, si è aggiudicata una gara dal valore di 284 milioni di euro per la costruzione di una stazione di trasferimento di energia attraverso pompaggio (STEP) nella regione Souss Massa. Il committente dell'opera è l'ONEE (Office national de l'électricité et de l'eau potable), ente pubblico marocchino che si occupa della generazione dell'energia e della gestione delle risorse idriche. La STEP verrà realizzata nell'area della diga Abdelmoumen, situata a 70 chilometri da Agadir. Vinci si occuperà dei progetti esecutivi, della realizzazione delle opere strutturali, la fornitura dei materiali e delle attrezzature, la messa in opera ed i test di funzionamento. L'azienda francese ha dichiarato che i lavori avranno una durata di 48 mesi ed impegneranno 840 addetti, di cui 780 saranno lavoratori assunti localmente. Uno specifico programma di formazione sarà attuato per garantire la qualità e la sicurezza del cantiere. Mohamed El Feskaoui, direttore dell'agenzia del bacino idrico Souss Massa e Draâ ha dichiarato che, d'intesa con l'ONEE, verrà messo a disposizione della STEP un volume di 1,3 milioni di metri cubi d'acqua, necessario per il funzionamento della futura stazione. Nel dettaglio, i lavori infrastrutturali affidati a Vinci Construction includono il terrazzamento dei due bacini artificiali, gli scavi necessari per l'unità di produzione sotterranea, l'istallazione della condotta di trasferimento delle acque, della lunghezza di 3 chilometri, di cui uno interrato. La fornitura delle apparecchiature elettromeccaniche sarà effettuata dal gruppo canadese Andritz Hydro (www.andritz.com) e comprenderà due turbine Francis da 175 MW e l'istallazione di una centralina elettrica ad alta tensione. La stazione elettrica da 350 MW sarà reversibile e consentirà fino a 20 volte al giorno il cambio del ciclo (pompaggio / generazione) a seconda del surplus o fabbisogno d'energia della rete elettrica marocchina. La stazione di trasferimento di energia attraverso pompaggio (STEP) della diga Abdelmoumen si colloca appieno nel piano marocchino di sviluppo ed integrazione delle energie rinnovabili. (ICE CASABLANCA)