News dalla rete ITA

12 Gennaio 2018

Regno Unito

UK: LA BREXIT COLPIRA' NOTEVOLMENTE IL SETTORE AUTO...E NON SOLO IN CASA

Secondo uno studio predisposto da Deloitte in caso di c.d. "hard brexit" a risentirne maggiormente non solo sarebbero i produttori locali e la filiera automobilistica del Regno Unito, ma anche i fornitori esteri ed in particolare la Germania. Deloitte ha calcolato in 14.000 i posti di lavoro a rischio in Germania con perdite che superano i 4 miliardi di euro (`19). Sono oltre 42.000 i lavoratori tedeschi di imprese componentistiche che lavorano per la "supply chain" britannica, una su cinque parti/componenti di auto montate/prodotte nel regno provengono dalla Germania e circa il 30% dei principali produttori di componenti per auto tedeschi ha investito qui nell`isola per fornire un servizio sempre piu` puntuale alle case produttrici locali. La nota societa` di consulenza ha segnalato peraltro che sempre in caso di uscita dall`UE - senza accordo commercial - vi sarebbe in UK un crollo produttivo superiore ai 700.000 veicoli. Sarebbe ora interessante far valutare quale sarebbe l`impatto sui produttori italiani. ITA London (ICE LONDRA)