News dalla rete ITA

31 Gennaio 2018

Moldavia

IL VICEPREMIER MOLDAVO SI PREPARA AD INOLTRARE LA DOMANDA DI ADESIONE ALL’UE

A breve il premier moldavo, Iurie Leanca, farà una visita a Bucarest per discutere la possibilità di inoltrare la domanda di adesione all’UE durante la presidenza di turno della Romania, prevista nel primo semestre del 2019. Iurie Leanca ha affermato che la Moldova deve rafforzare il suo dialogo con l’UE e proseguire le riforme. Il vicepremier è recentemente tornato da Bruxelles dove ha discusso l’interconnessione della rete di gas e della rete elettrica con la Romania e l’estensione della lista dei prodotti che la Repubblica Moldova potrà esportare nell’UE. Mentre il governo e la maggioranza parlamentare che si dichiarano pro-europee sono propensi ad una buona cooperazione anche con la Romania, il presidente Igor Dodon appare come un fervente sostenitore della vicinanza all’unione eurasiatica patronata dalla Russia. In precedenza, Leanca è stato ministro degli Esteri e premier e il governo da lui presieduto ha firmato nel 2014 gli Accordi di associazione e libero scambio con l'Ue. Leanca è stato nominato di recente vicepremier per l'integrazione europea, carica sinora inesistente. La sua funzione sarebbe quella di creare di una piattaforma per l’agenda europea e per il miglioramento del dialogo con l’UE e di fare un’analisi funzionale e istituzionale del meccanismo di implementazione dell’Accordo di Associazione. Per l’implementazione sono necessarie misure e azioni a livello interno come la riforma della giustizia e lo sviluppo delle zone di libero scambio e la verifica della funzionalità delle istituzioni dello stato. (ICE BUCAREST)