News dalla rete ITA

13 Febbraio 2018

Israele

CONTINUA A CRESCERE IL TRAFFICO NELL'AEROPORTO DI TEL AVIV BEN GURION E le low cost hanno un ruolo sempre piu' rilevante

Lo scenario delle compagnie aeree piu' attive in Israele ha subito un nuovo cambiamento. Secondo i dati riferiti dall'Autorità aeroportuale israeliana e ripresi dal quotidiano economico Globes, dopo El Al - compagnia di bandiera nazionale - al primo posto con 370.000 passeggeri pari al 28% di tutti i passeggeri in transito (leggermente in calo rispetto a gennaio 2017), il secondo posto spetta alla compagnia aerea low cost ungherese Wizz Air, che ha trasportato 74.500 passeggeri, il 90% rispetto a gennaio 2017, diventando la principale compagnia aerea straniera in Israele, .Al terzo posto, un'altra compagnia aerea a basso costo, la britannica easyJet, con 73.000 passeggeri, il 29% in più rispetto a gennaio 2017. Turkish Airlines ha visto crescere il numero dei passeggeri a gennaio 2018 del 37% con 69.000 passeggeri, guadagnandosi, cosi', il quarto posto. A completare la top five è stata la compagnia aerea russa Aeroflot. Come Turkish Airlines, molti dei passeggeri Aeroflot sono solo in transito verso varie destinazioni in tutto il mondo.Il traffico passeggeri all'aeroporto Ben Gurion ha continuato a crescere anche a gennaio, con 1,3 milioni di passeggeri, il 15% in più rispetto a gennaio 2017 di cui 1,16 milioni di passeggeri attraverso il Terminal 3 e 133.000 passeggeri attraverso il Terminal 1 (da dove volano le compagnie low-cost) .Gli Stati Uniti sono rimasti la destinazione principale, seguita dalla Turchia, con un incremento del 40% del numero di passeggeri. Ancora una volta, la maggior parte dei passeggeri israeliani che volavano in Turchia erano in transito su una delle tre compagnie aeree turche che operano voli da Israele: Turkish Airlines, Pegasus e AtlasGlobal.La terza destinazione principale per i passeggeri provenienti da Israele a gennaio è stata la Germania, seguita da Francia e Italia. Altre destinazioni con un forte aumento di passeggeri includono Polonia (a causa dell'attività ampliata da parte della LOT Polish Airlines, tra le altre cose), Cipro, Ungheria e Cina (con voli diretti da e verso i principali scali asiatici sempre piu' frequenti), da cui il traffico passeggeri è aumentato del 43%.Dal punto di vista degli aeroporti di destinazione per i passeggeri provenienti da Israele al primo posto c'e' l'Aeroporto Ataturk di Istanbul, seguito da Charles de Gaulle a Parigi, Seheremetievo a Mosca e Kennedy a New York. (ICE TEL AVIV)