MISE Foreign visitors
Campus Formativo Newsletter Promozionale Sala Stampa Export Club
Uruguay

LE ZONE FRANCHE IN URUGUAY


Le zone franche sono aree del territorio nazionale di proprietà pubblica o privata, autorizzate dallo Stato, allinterno delle quali èpossibile svolgere attività industriali, commerciali e di servizi con particolari esenzioni fiscali e doganali.

Tale attività in Uruguay è regolata dalla legge n°15.921 del 1987 e ha come obiettivo quello di promuovere gli investimenti, stimolare le esportazioni ed incrementare lutilizzo di manodopera nazionale uruguaiana. La zona franca è diventata così un moderno strumento per lo sviluppo del commercio internazionale di beni e dei servizi, caratterizzato dalle particolari agevolazioni ed incentivi fiscali che offre lo Stato uruguaiano.

  • Attività che si possono svolgere
Anche se nelle zone franche uruguaiane si possono svolgere tutti i tipi di attività commerciale, industriale e di servizi, quelle più comuni sono: magazzinaggio, deposito, frazionamento, cambio di contenitori, modifica di marchi ed etichettatura; modifica della fatturazione originale; commercializzazione; assemblaggio, miscelazione; elaborazione di materie prime o merci; modifica del prodotto originario; prestazione di servizi.

  • Requisiti e modalità per operare nelle zone franche
L´impresa che desidera avvalersi dei benefici previsti dalla legge sopra citata dovrà prima costituire una società che operarà esclusivamente nella zona franca in qualità di utente ("usuario"), avendo anche la possibilità di acquistare una società già costituita.

Utente di zona franca può essere tanto una persona fisica come una giuridica, però dal momento che la prima ipotesi ha limitazioni operative, in pratica le licenze sono state finora concesse soltanto a persone giuridiche.

Le tre forme giuridiche più utilizzate sono: società anonima (S.A.), società a responsabilità limitata (S.R.L.) e succursale di persona giuridica residente all´estero.

La società costituita potrà avere come azionisti o soci, secondo la configurazione giuridica della stessa, persone fisiche o giuridiche, nazionali o straniere.

La procedura di costituzione della società viene svolta presso i competenti organismi governativi e si richiede l´intervento di un minimo di due persone fisiche che agiscono in qualità di soci fondatori fino alla formazione completa della società.

Generalmente in Uruguay agiscono come soci fondatori gli stessi professionisti che intervengono nella procedura di costituzione della società, senza la presenza fisica degli interessati nel Paese.

Dopo che la società formalmente in grado di operare, si procede alla firma del Contratto dell´utente ( "Contrato de usuario") con:

- il concessionario della zona franca (in questo caso la società sarà considerata utente diretto).

- un utente diretto (in questo caso la società sarà considerata utente indiretto).

Successivamente si presenta il contratto alla Direzione Generale di Commercio – Aree Zone Franche ("Dirección General de Comercio – Area Zonas Francas") per la sua approvazione. È opportuno segnalare che gli utenti diretti ed indiretti hanno gli stessi benefici.

Nel contratto si stabilisce il tipo di attività da svolgere, se occuperà o no uno spazio dentro la zona franca, il tipo di strutture necessarie (uffici, locali, deposito, ecc) i servizi che riceverà dal concessionario o dall´utente diretto. Si stabiliscono anche: il prezzo, la durata e gli altri elementi costitutivi di un contratto.

Il prezzo potrà essere una somma unica annuale, semestrale o mensile. La modalità mensileè adottata generalmente dagli utenti che utilizzano uno spazio proprio e permanente nella zona franca.

Il Contratto di utente viene formalmente approvato attraverso una Risoluzione degli enti governativi. La Direzione Generale di Commercio emette una Carta di Utente ("Tarjeta de Usuario"), che gli permetterà di utilizzare i benefici previsti dalla legge.

  • Benefici del regime delle zone franche
La legge n°15.921 prevede notevoli esenzioni doganali e fiscali per gli utenti delle zone franche, insieme ad una serie di benefici addizionali. L´ampiezza delle esenzioni concesse da questo regime costituisce la differenza tra le zone franche uruguaiane e quelle del resto del mondo.

Esenzioni doganali:

Tutte le merci, servizi e materie prime di ogni origine che entrano nelle zone franche sono esonerate da tutti i gravami doganali di importazione e tasse. Tutte le merci, servizi e materie prime di ogni origine che escono dalle zone franche sono esonerate dai gravami doganali di esportazione. La circolazione di beni e servizi all´interno della zona franca é esente da IVA.

Esenzioni fiscali:

Gli utenti delle zone franche sono esonerati dalle imposte nazionali, presenti o future. L´ unica eccezione sono i contributi per la previdenza sociale dei lavoratori.

Le esenzioni fiscali comprendono:

- Imposta sul reddito dell´Industria ed il Commercio ("Impuesto a las Rentas de la Industria y el Comercio – IRIC"). - Imposta sul Patrimonio ("Impuesto al Patrimonio – IP") L´utente della zona franca può assumere fino al 25% di personale straniero. Per tale personale non sono obbligatori i contributi sociali. La percentuale iniziale del 25% può essere aumentata nei casi che l´attività lo giustifichi, attraverso una domanda alla Direzione Generale di Commercio – Aree Zone franche.

Altri benefici:

a) Incentivi per gli acquisti all´esterno della zona franca.

Per gli acquisti effettuati all´esterno della zona franca valgono le stesse norme applicate per l´esportazioni di beni uruguaiani. Comunque tali operazioni non sono gravati né da IVA ("Impuesto al Valor Agregado") né da IMESI ("Impuesto Específico Interno") .

b) Sistema di "facon" industriale.

È prevista l´ esenzione dal pagamento dell´IVA per i servizi industriali (faV on) prestati nel territorio uruguaiano agli utenti delle zone franche. Tali servizi riguardano esclusivamente i prodotti entrati in ammissione temporanea.

c) Servizi portuali.

L´Amministrazione Nazionale di Porti (ANP) farà pagare solamente i servizi effettivamente prestati. Anche le entrate e le uscite dalla zona franca si considera transito internazionale.

d) Servizi pubblici.

Per i servizi pubblici in generale, si prevedono tariffe promozionali di carattere speciale.

e) Monopoli statali.

Nelle zone franche non sono operanti in via esclusiva i monopoli statali dell´Uruguay. Di conseguenza, per esempio l´utilizzo dei servizi di telecomunicazione e l´acquisto di combustibile sono liberi come in un regime di libera concorrenza.

f) Circolazione di divise.

L´entrata e l´ uscita di divise, metalli preziosi e titoli valori di ogni specie è libera.

g) Emissione di certificati di depositi e warrants.

Gli utenti possono emettere warrants e certificati di deposito della merce, materie prime e prodotti depositati nelle zone franche. Ci permette al depositante, che generalmente è il proprietario della merce, di commercializzarla senza muoverla fisicamente, ma solo con la trasmissione del certificato.

  • Zone franche in Uruguay
Esistono 8 zone franche in Uruguay, tra le quale due sono statali.

ZONAMERICA ( ex - Zona Franca de Montevideo)
Indirizzo: Ruta 8 Km. 17,500 - Montevideo
Tel: 00 598 2 5182000
Fax: 00 598 2 5182001
Email: info@zonamerica.com
Sito: www.zonamerica.com

La zona franca Zonamerica (ex - zona franca Montevideo), privataè ubicata a 18 km dal porto di Montevideo, vicino all'Aeroporto Internazionale di Carrasco. É la più importante zona franca in Uruguay e la prima autorizzata (febbraio 1990) dal Governo uruguaiano. Offre moderni servizi con ampi depositi ed avanzata tecnologia per le telecomunicazioni e si propone come piattaforma di affari per tutti i Paesi sudamericani.

ZONA FRANCA FLORIDA S.A.
Indirizzo Amministrativo: 25 de mayo 445 - Montevideo
Tel: 00 598 2 9157833/34
Fax: 00 598 2 9162594
Email: zff@zff.com.uy - info@floridasur.com.uy -
Sito: www.zff.com.uy

Si trova a 95 km di Montevideo, sulla Strada Statale n°5 che va in Brasile, con possibilità di collegamento con l'Argentina. Un numero rilevante di imprese italiane opera in questa zona franca. Nella Zona Franca di Florida ( www.zff.com.uy ) operano circa 400 imprese.

ZONA FRANCA COLONIA
Indirizzo:
Av. Casanello S/N - Colonia
Tel: 00 598 522-5300/ 5400/ 5401
Indirizzo Amministrativo:
Rincn 487 P.2 - Montevideo
Telefax: 917.01.64/65/66
Email: administracion@zonafrancacolonia.com
Sito: www.zonafrancacolonia.com

La zona franca di Colonia è statale ed amministrata da privati, ha un'accesso rapido ed economico al mercato argentino. Ha 280 utenti diretti ed indiretti. Si trova a 700 mts del porto di Colonia.

ZONA FRANCA LIBERTAD
Indirizzo:
Ruta 1 Km 49.500 - San José
Telefax: 00 598 345-4398
Indirizzo Amministrativo: Convención 1515 - Montevideo
Tel. 00 598 2 9031515
Fax: 00 598 2 9028091
Email: lideral@adinet.com.uy gazazfl@hotmail.com
Sito: www.zonafranca.com.uy

Si trova a 49 km da Montevideo sulla Strada Statale n°1, cheè la più diretta verso lArgentina edè collegata alle Strade Statale n° 5, 8 e 9.

ZONA FRANCA COLONIA SUIZA S.A.
Indirizzo: Federico Gilomen 1424 - Colonia
Tel: 00 598 554-4135/4228
Fax: 00 598 554-4135
Email: www.zonafrancacoloniasuiza.com
comercial@zonafrancacoloniasuiza.com
Sito: www.zonafrancacoloniasuiza.com

La zona franca Colonia Suiza si trova a 130 km dal porto di Montevideo e 70 km dal porto di Colonia.


ZONA FRANCA NUEVA PALMIRA
Indirizzo: Calle Bravo S/N - Nueva Palmira
Indirizzo Amministrativo: Plaza Independencia 831 Of.606-607 - Montevideo
Tel:00 598 -544-6237
Fax: 00 598 - 544-6229
Email: zfnp@adinet.com.uy
Sito: www.mef.gub.uy/zonasfrancas/zonas/nuevapalmira.htm

La zona franca statale Nueva Palmiraè amministrata direttamente dallo Stato uruguaiano. Si trova vicino al porto di Nueva Palmira, prossimo alla foce del Ro Uruguay, idrovia che viene dal territorio brasiliano edè situata a pochi chilometri della costa argentina. È collegata con le Strade n° 12, 21 e 53. Dispone di una superficie di 100 ettari.

ZONA FRANCA RIO NEGRO S.A.
Indirizzo: Ruta Nacional 2 Paso de Frontera
Puente Internacional Gral. San Martín- Fray Bentos Puerto Unzué
Tel: 00 598 562-7355/7356
Indirizzo amministrativo: Colón 1476 of. 301
tel. 916.10.59 y 915.81.87 - Montevideo
Email: arecheva@adinet.com.uy
- zonafrn@internet.com.uy
crpuglia@internet.com.uy
Sito: www.zonafrancarionegro.com.uy

Molto vicina alla frontiera con l‘ Argentina, nei pressi del ponte internazionale Gral. San Martín e del porto di Fray Bentos che ha terminali portuali privati in costruzione. La Strada Statale n° 2 comunica con il resto del territorio e con il Brasile.

ZONA FRANCA RIVERA S.A.
Indirizzo Amministrativo: Ruta 5 Km 495.300 - Rivera
Tel: 00 598 622-5811/3110
Email: - Scaraffuni@adinet.com.uy

Si trova nella città di Rivera, Strada Statale n°5 km 495,3 al confine con il Brasile. Questa zona franca attualmenteè controllata dai competenti organismi governativi.
  • Alcune imprese operanti nella Zonamerica di Montevideo.
Ta Ta Consulting Services
Phillip Morris Regional Marketing Services
I.F.E. Merryl Lynch Bank (Uruguay) S.A.
Ricoh South America Distribution Center S.A.
Kodak Polychrome Grafics Cono Sur S.A.

Scegli il tuo mercato